Bollitori elettrici: the, tisane e non solo

Si potrebbe pensare ad un bollitore elettrico come ad un elettrodomestico vagamente britannico, o comunque caratteristico di quei paesi in cui esiste una vera e propria cultura del the, ed in cui questo viene bevuto, assieme a tisane, infusi ed altri preparati dello stesso genere, molteplici volte durante la giornata ed in ogni occasione. In realtà, negli ultimi anni i bollitori elettrici hanno conquistato una buona fetta del mercato del resto degli stati, e anche dell’Italia. Questo perché non solo facilitano e rendono più sicura e precisa la preparazione di, appunto, the, tisane ed infusi, ma perché l’uso di un bollitore elettrico può essere sfruttato in molteplici azioni compiute comunemente in ogni cucina.

Tutti i migliori modelli di bollitori elettrici disponibili sono elencati e descritti sul sito www.bollitorielettrici.it, con inoltre indicazioni utili sulle caratteristiche e le specifiche di ogni modello in particolare, ed una dettagliata ed utile guida all’acquisto per poter aiutare nella scelta del migliore modello di bollitore elettrico che risponda alle vostre esigenze.

Se si pensa a tutte le occasioni in cui è necessario far bollire dell’acqua, potreste rimanere sorpresi da quante idee potranno venirvi in mente, e non tutte sono direttamente collegate alla cucina e alla preparazione del cibo o alla cottura degli alimenti. L’acqua bollente è l’ingrediente fondamentale per la preparazione del cibo caratteristico italiano per eccellenza, la pasta, ma anche per far cuocere riso, verdure, uova e poter utilizzare la cottura a vapore. A meno non disponiate di un ottimo piano di cottura ad induzione magnetica, l’operazione di far bollire dell’acqua che si trova a temperatura ambiente è un processo tanto più lungo quanto è maggiore la quantità d’acqua che è necessario far bollire: con un bollitore elettrico è possibile ridurre anche di un terzo questo tempo, e poter preparare molto più velocemente un’ampia gamma di pietanze. Isolando dagli utilizzi in cucina, l’acqua bollente può essere utilizzata per pulire, disinfettare e sterilizzare, oltre che per rimuovere grasso e sporco particolarmente ostinato, evitando così di dover utilizzare detergenti molto aggressivi e potenzialmente pericolosi per la nostra salute. Buona parte della pulizia della casa di qualche decennio fa comprendeva l’utilizzo di acqua calda.